Utilizziamo cookie tecnici e cookie di profilazione per essere certi che tu possa avere la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito e per offrirti comunicazioni e servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner noi assumiamo che tu acconsenta all’utilizzo dei cookie.

mollusco contagiosoIl mollusco contagioso è una patologia infettiva virale cutanea. Il virus coinvolto nell’infezione è conosciuto come molluscum contagiosum virus, o più semplicemente con l’acronimo MCV. L’unico ospite del virus è l’uomo. Si annoverano 4 tipi di MCV, identificati coi numeri dall’1 al 4; il più diffuso sembra essere l’MCV-1.

Il mollusco contagioso è una patologia infettiva virale cutanea. Il virus coinvolto nell’infezione è conosciuto come molluscum contagiosum virus, o più semplicemente con l’acronimo MCV. L’unico ospite del virus è l’uomo. Si annoverano 4 tipi di MCV, identificati coi numeri dall’1 al 4; il più diffuso sembra essere l’MCV-1.

Solitamente il contagio avviene per contatto diretto (pelle a pelle) oppure tramite oggetti contaminati, quali asciugamani, lenzuola, abbigliamento, maniglie, rubinetti, giocattoli. L’incidenza maggiore del virus si osserva nei bambini di età compresa tra i 2 e i 10 anni. Negli adulti, il contagio può avvenire anche per via sessuale. In particolare, il mollusco contagioso ha maggiori probabilità di infettare individui con sistema immunitario compromesso o indebolito, o che soffrono di dermatite atopica.

Spesso la propagazione delle lesioni provocate dal mollusco contagioso avviene per “autoinoculazione”: il paziente cioè, toccando le papule con le mani, aumenta il rischio della loro diffusione nelle aree vicine (tanto che le lesioni possono moltiplicarsi fino a diventare un centinaio). Il rischio sussiste anche in caso di depilazione/ rasatura (il questo caso il rasoio agisce da fomite). Il riconoscimento precoce è importante sia per il trattamento, sia per il contenimento del contagio verso gli altri.

Spesso si osserva un ritardo nella diagnosi e nella cura, per il fatto che le lesioni sono solitamente asintomatiche e, a prescindere dall’aspetto estetico, in genere non sono né dolorose né pruriginose.

Terapia

La terapia del mollusco contagioso prevede l’utilizzo di courrettage delle singole lesioni, crioterapia con azoto liquido o terapia laser. Sarà il dermatologo a consigliare la metodica più adatta al paziente e alla sua situazione. Le recidivanti sono tuttavia frequenti. Per prevenire nuovi contagi ed aiutare a debellare l’infezione in atto, è fondamentale rafforzare le difese immunitarie del paziente. 

Prova REV IMMUVIT: il nostro integratore in capsule e bustine pensato per rafforzare il sistema immunitario. Ideale per adulti e bambini (dai 3 anni in su). In particolare, Rev Immuvit rappresenta un valido aiuto per i pazienti soggetti a recidivanti e con sistema immunitario indebolito.

Rev Immuvit contiene 1,3-beta-glucano, echinacea, papaya fermentata, zinco e altri attivi immunostimolanti, associati a fermenti lattici (Lactobacilli acidophilus e reuteri).  In questo modo il nostro sistema immunitario viene stimolato su più livelli, tramite un azione sinergica.

Senza glutine.

Clicca qui per ordinare online Rev Immuvit Bustine oppure Rev Immuvit Capsule.

Consigli per la prevenzione:

  • Lavarsi le mani
  • Non toccare né grattare le lesioni (né le proprie, né quelle di altri soggetti infetti)
  • Coprire con vestiti, bende o cerotti le manifestazioni dell’infezione, in modo da prevenire il contatto accidentale con altre persone e il relativo contagio. Prestare particolare attenzione in caso di rapporti sessuali, dove il contatto può essere particolarmente ravvicinato, prolungato e in grado di irritare la superficie delle papule a seguito di sfregamento. In caso di lesioni sulle zone genitali evitare rapporti e contattare un dermatologo.
  • Non condividere asciugamani, saponi, spugne, biancheria e altri oggetti che possano essere venuti in contatto con le papule causate dal mollusco.
  • Evitare di rasarsi le zone di pelle colpite.
  • Rafforzare le difese immunitarie mediante ciclo di REV IMMUVIT cps/bst. Chiedi consiglio al tuo dermatologo!

 

 

 TUTTE LE NEWS

 logo in basso3

 

stabilimento1

 

stabilimento2

 

Se sospetta di aver avuto effetti indesiderati durante l’assunzione di uno dei prodotti Rev Pharmabio o ne ha riscontrato dei difetti può segnalarlo immediatamente al suo medico, al farmacista oppure contattarci.
Leggi come fare

  • via Nazioni Unite 4
    26855 Lodi Vecchio (LO)
  • via Padula 64/66
    80030 Castello di Cisterna (NA)
  • via Nazionale 310
    64020 Castelnuovo Vomano (TE)
  • Revè France
    Nice, 06088 - France
  • Viale Virgilio 58/C
    41123 Modena
    P. IVA 03465530362
  • Tel: 0535 062111 -- 081 8861309
  • WhatsApp: 342 9454918
  • Fax: 0535 060128

*La direttiva 2003/15/CE obbliga ad indicare esplicitamente in etichetta la lista degli allergeni elencati nel Reg. EU 1223/2009.
Pur essendo consentiti, nessuno di questi è contenuto nei nostri prodotti per migliorare la tollerabilità cutanea.

 x 

Carrello vuoto