fbpx

Per una corretta navigazione sul sito utilizziamo cookie tecnici e di profilazione. Chiudendo questo banner noi assumiamo che tu acconsenta all’utilizzo dei cookie.

Pelle

  • Disordini della pigmentazione

    mealsma1Disordini della pigmentazione

    La pelle è costituita da tre strati: EPIDERMIDE, DERMA e IPODERMA. L’epidermide, lo strato più esterno, è formato da cellule sovrapposte formanti degli strati quali strato basale, spinoso, granuloso e corneo e in ogni strato le cellule possiedono forme e funzioni specifiche.

    I melanociti presenti nello strato basale sono i responsabili della produzione della melanina, un pigmento nero, bruno o rossastro che è il determinante primario del colore della pelle.

    Altri fattori che contribuiscono al colore cutaneo sono il grado di efficienza del microcircolo superficiale e le variazioni di ossigenazione del sangue che possono provocare cambiamenti visibili nel colore della pelle.

    Come è prodotta la melanina?
    I melanociti producono i melanosomi, organelli contenenti la melanina, che sono trasferiti attraverso i prolungamenti dei melanociti ai cheratinociti dove subiscono una degradazione.

    La produzione della melanina nei melanosomi (chiamata melanogenesi) è data da una serie di reazioni chimiche in cui sono coinvolti la tirosina, un amminoacido, e l’enzima tirosinasi. La melanogenesi è controllata da vari fattori, sia genetici che ormonali.

    La differenza sostanziale tra i vari colori di pelle è dovuta dalla differente produzione di melanina e dai melanosomi che, per esempio nelle persone con la pelle scura, sono più grandi e più ricchi di melanina e subiscono una degradazione più lenta rispetto agli individui di pelle chiara.

    Perché la pelle si abbronza?
    L’abbronzatura è in realtà una protezione della pelle dai raggi UV. Infatti, in seguito all’esposizione ai raggi solari si attiva la produzione di melanina che si dispone intorno al nucleo dei cheratinociti proteggendolo da possibili mutazioni.

    Quali sono i disordini associati alla melanina?

    Melasma
    Il melasma, o cloasma se si presenta in gravidanza, è quello che comunemente è chiamato macchia solare.Sono delle macchie di colore marroncino, con bordo indefinito il cui unico sintomo è la differenza visibilmente cromatica della pelle. In genere, sono localizzate sulla fronte, labbro superiore e guance.

    melasma2

    Nonostante l’eziologia sia ancora in fase di approfondimento, tra le principali cause troviamo:

    • INFLUENZA ORMONALE una donna incinta può essere più soggetta a questo tipo di discromie rispetto ad una non incinta poiché ha livelli più elevati di estradiolo che può aumentare l’attività della tirosinasi in associazione ad un'esposizione solare. Anche l’utilizzo della pillola anticoncezionale può esserne causa.
    • FOTOSENSIBILITA’la pelle è più sensibile ai raggi solari a causa dell’assunzione di farmaci come gli antibiotici e/o antistaminici oppure se è irritata (come ad esempio in seguito ad una ceretta)
    • IDIOPATICO:può esserci anche una predisposizione genetica allo sviluppo di questa tipologia di macchie.

    melasma3Lentigo senili
    Si ritiene che la causa principale sia l’esposizione solare e si presentano come delle lesioni maculari marroni generalmente di 1 cm. Le cause sono l’invecchiamento e l’eccessiva esposizione solare pertanto è necessario prevenire utilizzando filtri solari.

    Come trattare le iperpigmentazioni?
    Consigliamo sempre una visita dermatologica per un trattamento specifico.Ma, in generale, gli approcci terapeutici possono essere:

    1. Utilizzo delle creme solari, anche in inverno
      I nostri filtri solari, Rev filtro alto, medio e base, sono formulati per proteggere sia dai raggi UVA che UVB.
      Rev filtro alto, sia cremache sprayè indicato per fototipi chiari, per atopici ed ipersensibili e sono presenti sia filtri chimici che fisici di ultima generazione che consentono di non lasciare il caratteristico effetto bianco nonostante l’ SPF 50+.
      Rev filtro medio spray è indicato per tutti i fototipi con pelle mista o acneica per la presenza del sistema Sebo absorber ® in grado di regolare la produzione del sebo risolvendo l’effetto lucido sulla zona T del viso. Sono presenti sia filtri chimici che fisici di ultima generazione e la formula è arricchita da ceramidi in grado di mantenere il giusto livello di idratazione della pelle.
      Rev filtro base spray, invece, è indicato per fototipi scuri o pelle già abbronzata e contiene filtri chimici e l’intensificatore melaninico in grado di aumentare, in seguito all’esposizione solare, la quantità di melanina in funzione del tempo.
    2. Utilizzo di creme depigmentanti con filtro solare in grado di schiarire le macchie con un utilizzo costante nel tempo.
      Il Rev Efface kit, è un trattamento depigmentante domiciliare.E’ composto da una crema giorno, Rev Efface jour, con SPF50+ e acido cogico, azelaico, alfa arbutina e ascorbil fosfato opportunamente veicolati nel derma. Contiene inoltre delle fiale richiudibili contenenti un gel che si applica solo sulle macchie a base di acidoftalimmidoperossicaproico ed estratto di plankton marino che svolgono azione sinergica e localizzata nei confronti dell’iperpigmentazione.
    3. Peeling
      E’ un trattamento medico-estetico che permette una rapida e controllata esfoliazione della cute per una sua parziale o totale rigenerazione.Chiedi informazioni al tuo dermatologo per un trattamento professionale, altrimenti puoi effettuare un trattamento domiciliare applicando sul viso asciutto Rev Acnosal Mousselasciandolo in posa per 4/6 minuti per esfoliare chimicamente, quindi senza frizionamento, la pelle. Successivamente applica il trattamanto domiciliare Rev Efface Kit. I risultati in genere sono visibili dopo alcuni mesi a seconda del tipo di iperpigmentazione

    TUTTE LE NEWS

 logo in basso3

 

stabilimento1

 

stabilimento2

 

Se sospetta di aver avuto effetti indesiderati durante l’assunzione di uno dei prodotti Rev Pharmabio o ne ha riscontrato dei difetti può segnalarlo immediatamente al suo medico, al farmacista oppure contattarci.
Leggi come fare

  • via Nazioni Unite 4
    26855 Lodi Vecchio (LO)
  • via Padula 64/66
    80030 Castello di Cisterna (NA)
  • via Nazionale 310
    64020 Castelnuovo Vomano (TE)
  • Revè France
    Nice, 06088 - France
  • Viale Virgilio 58/C
    41123 Modena
    P. IVA 03465530362
  • Tel: 059 8677647 - 081 18128710
  • WhatsApp: 342 9454918
  • Fax: 059 8671763

*La direttiva 2003/15/CE obbliga ad indicare esplicitamente in etichetta la lista degli allergeni elencati nel Reg. EU 1223/2009.
Pur essendo consentiti, nessuno di questi è contenuto nei nostri prodotti per migliorare la tollerabilità cutanea.

 x 

Carrello vuoto